Il blog di Italians for Darfur

giovedì, aprile 30, 2015

Le repressioni continuano dopo la vittoria di al Bashir

Secondo un gruppo per i diritti umani. il Governo sudanese continua il giro di vite sui manifestanti dell'opposizione e degli studenti che sono scesi in piazza per protestare contro le politiche che hanno avuto inizio dopo le elezioni presidenziali di questo mese vinte da Omar al-Bashir. 

Il gruppo di difesa dei diritti Human Rights Watch (HRW) ha detto che decine di membri del partito d'opposizione, attivisti politici e studenti sono stati picchiati ed arrestati arbitrariamente -in particolare dai servizi di sicurezza del Sudan- in un'ondata di repressione che ha avuto inizio dal giorno prima della votazione. Le votazioni, con cui Bashir ha esteso il suo dominio 26 anni nel Paese, è stato ampiamente condannato da gruppi per i diritti umani e da molti Governi occidentali per il processo non equo ed accessibile a tutti.

Etichette: , , ,